SERVIZIO DI INFORMATICA

Il servizio di informatica è coordinato dal Dr. Maurizio Postorino e ha come personale dedicato i due tecnici informatici dell'IFC CNR: il Sig. Antonio Vilasi e la dott.ssa Marica Versace.

La sua funzione è quella di mantenere la Rete Informatica a cui afferiscono i dati utilizzati a scopo scientifico dal centro IBIM del CNR e i dati clinici dei pazienti degenti, ambulatoriali e in Day Hospital e i software a ciò funzionali.

A questo fine la sezione:

- Garantisce la funzionalità dei due server, della sezione principale e delle tre sottosezioni di rete (2 wireless ed una connessa alla principale su fibra ottica) che forniscono le diverse sezioni dell’UO.

- Coordina e mantiene la funzionalità delle oltre 60 unità client connesse alla rete.

- Mantiene le funzionalità Web e posta elettronica all’interno della rete e garantisce la funzionalità delle connessioni web ad alta velocità e la funzionalità del webserver anche per le funzioni di connessione in remoto via FTP.

- Supporta e mantiene la funzionalità e l’integrità dei programmi di cartella clinica e dei dati in essi contenuti effettuando gli aggiornamenti software e realizzando (in collaborazione con la software house che ha prodotto i programmi) le modifiche che si rendono necessarie per venire incontro alle esigenze del personale medico e paramedico che utilizza i programmi di cartella clinica.

- Si occupa dell’aggiornamento professionale del personale in materia di utilizzo dei software di cartella clinica.

- Garantisce la sicurezza dei dati utilizzando unità delocalizzate per il backup periodico con verifiche periodiche della integrità dei dati archiviati e mediante aggiornamenti e verifiche del firewall e degli antivirus ed anti spyware.

- Supporta e mantiene la connessione con la rete dell’Azienda Ospedaliera per l’importazione diretta degli esami ematochimici nella cartella clinica.

- Supporta il Centro di Riferimento Regionale Trapianti per quanto concerne le funzionalità del programma di lista di attesa unica regionale per trapianto di rene, garantendo anche al centro trapianti di Cosenza la possibilità di interrogazione in remoto via web.

- Realizza (in collaborazione con la software house che ha prodotto il programma) tutte le modifiche ed aggiornamenti del programma necessari a adattarlo alle esigenze del pesonale del Centro Coordinamento di Trapianti e dei centri di trapianto periferici.

- Si occupa della installazione e della funzionalità di tutti i software installati sui client di rete.

Inoltre il servizio supporta i programmi di teleconferenza, videoripresa e trasmissioni di immagini via web.